Deficit calorico 101

healthline.com

Un deficit calorico non significa morire di fame. Significa adottare un approccio calcolato e rivedere le calorie in entrata e in uscita.

La perdita di peso consiste nel compiere passi pianificati nel tempo per raggiungere i tuoi obiettivi. Se hai un taccuino e una penna a portata di mano, potrebbe essere saggio annotare alcune note.

Può sembrare complicato intraprendere il compito di un viaggio da deficit calorico, ma non è così difficile come pensi.

healthline.com

Tieni conto di quante calorie stai consumando
A volte, trascuriamo la quantità di calorie che assumiamo quotidianamente. Registrare e osservare le tendenze della tua dieta ti porterà ad avere un’idea migliore di quanto sia il tuo apporto calorico. Questo numero è prezioso perché sarà la linea di base di ciò con cui stai lavorando. Un modo semplice per trovare questo numero è documentare quanto è il tuo apporto calorico per alcuni giorni. Una volta ottenuti 3 numeri di esempio, puoi sommarli e prendere la media per avere un’idea di quante calorie consumi in genere.

Per esempio,
1.200 + 1.300 + 1.500 = 4.000 in un periodo di 3 giorni
Assunzione media: 4.000/3 = 1.333 calorie al giorno

Quanto di un deficit calorico dovresti avere?
Questo numero è univoco per l’individuo perché devi prendere in considerazione altezza, peso, età e livelli di attività. In genere, un deficit calorico di 500 calorie al giorno è efficace per una perdita di peso sana e sostenibile.

A seconda di quali sono i tuoi obiettivi, ci sono molti calcolatori online che ti diranno quanto ridurre su base giornaliera. Se il tuo obiettivo è perdere 0,5 libbre a settimana, avrai meno deficit rispetto a quando il tuo obiettivo è perdere 1 libbre a settimana. L’idea è di mantenerlo sostenibile per evitare di schiantarsi, è una maratona non uno sprint.

Sii consapevole
Ti sentirai un po’ più pigro e più affamato con un deficit calorico, soprattutto se ti alleni a un livello intenso. Tieni presente che vedrai i risultati dopo alcune settimane di un deficit consistente. Sii paziente con i risultati in quanto non appariranno nella prima o addirittura nella seconda settimana.

Non forzare il tuo corpo ad andare in un deficit estremo in quanto non è salutare per il tuo benessere. Potrebbe essere una buona idea pianificare i pasti in anticipo in modo da sapere quanto stai consumando per assicurarti di raggiungere il tuo obiettivo.

ANNUNCIO

Ti potrebbe anche piacere